Gli Sprassolati & DJEnzo presentano BILIARDINO, la playlist dell’estate!

28 giugno 2020

SCARICA “BILIARDINO” (parte 1)

SCARICA “BILIARDINO” (parte 2)

ASCOLTA “BILIARDINO”

 

106393749_2616056508494809_247647552870157689_n
Disegno di Francesca Dragoni per “Biliardino”

Cari amici, come sapete la nostra stagione è ufficialmente finita (ma potete recuperare tutte le nostre puntata scorrendo in basso nel blog), tuttavia vi avevamo lasciato con la promessa di una compilation bizzarra (cosa aspettarsi da noi) che possa accompagnare la vostra estate ballerina.

Ce la regala il nostro DJEnzo che poche settimane or sono ospitammo (vedi QUI): “Biliardino” è una playlist di due ore e 46 minuti (!) tutta incentrata su rarità e gemme sotterranee della scena italiana tra anni Settanta e Ottanta.

Un viaggio all’insegna del groove, tra pulsazioni funk e sterzate disco, tra morbidezze lounge e break R’n’B.

Insomma, una cosa da ascoltare a palla, sulla pistina del campeggio: il vostro biliardino mentale, tutto per voi!

Unknown-1

 

 

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG.13, p.35 con A.Arnoldi (Il Peso del Corpo)

26 giugno 2020

In studio Andrea Kappa Caponeri

con un’intervista ad Andrea Arnoldi (Il Peso del Corpo)

SCARICA

auditorium
Il Peso del Corpo live

Ultima puntata di questa tormentata tredicesima stagione: Gli Sprassolati indossano il loro costume ascellare migliore e se vanno al mare, non prima però di sfornare una puntata moloch di un’ora e 50 minuti. Volendo potete centellinarvela pezzo a pezzo e arrivarci a settembre. Il fatto è che a fine stagione nella nostra cartella sul PC restano una frega di cose belle da passare, e tante altre escono fresche fresche, specialmente in questa fase di post-Covid che ha visto lo slittamento di molti progetti interessanti.

andrea
Andrea Airoldi, ospite telefonico della puntata

Inoltre avevamo proprio voglia di farvi saputi della nostra recente passione per Il Peso del Corpo, gruppo bergamasco guidato da Andrea Arnoldi che abbiamo voluto chiamare al telefono per farci quattro chiacchiere sulla loro musica e in particolare sul curioso progetto “10/20” di recente uscita, eletto come nostro ultimo disco della settimana (Colapesce e Dimartino, scusate: non mi avete del tutto convinto).

Fra la bella roba uscita in questi giorni c’è sicuramente il singolo di Pacifico e quella della coppia napoletana Francesco Di Bella e Dario Sansone (24 Grana e Foja a braccetto), il bel disco di Alberto Marchetti che Daniele Sidonio ci ha presentato per la nostra rubrica dell’Isola che non c’era, e poi il lancio di Sargassi, progetto orvietano tutto da gustare. Da non perdere anche la rilettura latin jazz che Papik e Alessandro Pitoni hanno dato. un classico del Battisti di mezzo.

E poi i nostri consueti salti indietro carpiati, da Pino Marino a Angelo Branduardi (via Joan Baez), da Enzo Gragnianiello (e Mia Martini) ai nostri amati Virginiana Miller che ci ricordano che è giunta l’ora di salutarci, chiudere questa stagione e a andare a sentire il brivido della sabbia nelle mutande.

Un grazie enorme a tutti gli artisti e giornalisti che abbiamo ospitato in questa stagione e ci hanno regalato la loro musica e le loro parole, e un devoto riconoscimento a te, mio ascoltatore, mon semblamble, mon frère.

Au revoir, mes amis!

PS- Ah dimenticavamo, a breve su questo blog arriverà il link per ascoltarvi/scaricarvi due ore di Orchestra Moderna curate da DJ Enzo: due ore tutte italiane, tra rarità, chicche anni ’70 e ’80 in cui funk, dance, R’n’B e follia si misceleranno solo per voi, per i vostri ansiosi piedi ballerini!

SCALETTA:

UNO VICINO A N’ATO- Francesco Di Bella & Dario Sansone

NINA- Pino Marino

OCCHI APERTI- Pacifico

GLI ALBERI SONO ALTI- Angelo Branduardi (Rubrica “Cover the rainbow, da J.Baez)

Appuntamento sull’Isola: Daniele Sidonio presenta “La musica dell’onda” di Alberto Marchetti

TRAVERSATE- Alberto Marchetti

GOLDEN LIGHT- Blonde Redhead

ECCOMI- Il Peso del Corpo

Intervista ad Andrea Arnoldi (Il Peso del Corpo)

FILASTROCCA-Asteria (Rubrica “Gradische le dische?”)

LA TUA AMICA PREFERITA – Sakee Sed

ARRIVEDERCI A QUESTA SERA- Papik & Alessandro Pitoni (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

ROSE’- Enzo Gragnaniello feat. Mia Mertini

G.R.D.A.- Sargassi

TUTTI AL MARE- Virginiana Miller

Se volete essere aggiornati su ogni nostro podcast, iscrivetevi alla nostra pagina Facebook 

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

 

 

 

 

 

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG.13, p.34 SPECIALE PERTURBAZIONE (con T.Cerasuolo)

21 giugno 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SPECIALE PERTURBAZIONE

con un’intervista a Tommaso Cerasuolo 

SCARICA

Tommaso su Skype
Tommaso Cerasuolo, cantante e coautore dei Perturbazione, in collegamento Skype con il vostro Sprassolato.

I Perturbazione sono da sempre uno dei nostri gruppi del cuore, cosicché nel 2010 (all’epoca c’era ancora il Giaccio insieme al buon Kappa), fu per noi un gran piacere intervistare i Perturbazione (puoi riascoltare la puntata QUI) che presentavano “Del nostro tempo rubato”, un lavoro che per struttura e felicità espressiva si collega con il recentissimo “(Dis)amore”. Anche per questo, dopo aver già presentato questo album nella puntata 32, c’è venuta voglia di ricontattare Tommaso Cerasuolo, voce e coautore della band, per farci raccontare un po’ questo nuovo e bellissimo lavoro, e condividere con lui alcuni pensieri che ci sono balzati in testa ascoltando (in vinile, che vi consigliamo caldamente per l’eccellente grafica) “(Dis)amore”.

Questo Speciale, piccolo nostro omaggio a una grande band e a un disco davvero importante, segue così il filo della lunga intervista che Tommaso Cerasuolo, con grande gentilezza e disponibilità, ci ha concesso, inframezzando il tutto con alcune delle canzoni che compongono questo straordinario “romanzo musicale” che è “(Dis)amore”.

Buon ascolto!

SCALETTA:

LE SPALLE NELL’ABBRACCIO- Perturbazione

LE SIGARETTE DOPO IL SESSO- Perturbazione

IL RAGU’- Perturbazione

NON FARLO- Perturbazione

SILENZIO- Perturbazione

L’INESORABILE- Perturbazione

CONTA SU DI ME- Perturbazione

LE ASSENZE- Perturbazione

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

 

 

 

 

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG. 13, p.33 con DJEnzo

sabato 13 giugno 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

Ospite Grato DJEnzo

Schermata 2020-06-14 alle 16.50.28
DJEnzo, e la sua “Orchestra Moderna”, è l’ospite della settimana

SCARICA

ASCOLTA SU YOUTUBE

Era da un paio di anni che quella cartella “PEZZI PER PUNTATA DJ ENZO” languiva nel nostro computer, e finalmente le abbiamo reso giustizia, perché dopo un fracco di tempo  Vincenzo Lovecchio, in arte DJEnzo o Orchestra Moderna, torna ai microfoni di quella Radio Orvieto Web che lui stesso contribuì a fondare nel lontano 2008.

Ne è venuta fuori una puntata felicemente fuori dai nostri consueti binari, una puntata in cui il groove si è preso decisamente la scena. DJEnzo ci ha infatti condotto per mano nell’esplorazione del sottobosco della scena italiana degli anni Settanta e Ottanta, in cui funk, disco, musica latina si fondevano per dare vita a prodotti all’epoca magari poco apprezzati, o di circolazione locale (si pensi alla scena da qualche tempo riportata alla luce dalla crew di “Napoli Segreta“), e oggi oggetti di culto per DJ di tutto il mondo.

Ecco allora sfilare uno dopo l’altro nomi curiosi come quello di Tony Iglio, Antonio Sorrentino, Armando Cusopoli, Mario Acquaviva, Ayx, o quelli ben più conosciuti di Ornella Vanoni, Mina, Alberto Radius, Tony Cicco, Ennio Morricone, Madness. Tutti insieme a offrire un altro angolo visuale da cui osservare, e speriamo, apprezzare, la musica italiana.

e00af0651f8e4619ef3bc1002afb1db5
Adriano Celentano durante la presentazione in TV della sua incredibile “L’unica chance”

Tutta roba che DJEnzo (consacrato dalla sua esibizione all’ultima edizione di Dancity Winter di Foligno) passa spesso nei suoi imperdibili set (potete tenervi aggiornati QUI) in cui il gusto per la ballabilità del pezzo si unisce sempre alla qualità, alla ricerca e alla sorpresa, tra digressioni afrobrasiliane e beat anni ’60, patchanka e dance, funky e ritmi latini.

Inoltre, spazio anche al disco della settimana della redazione dell’isolachenoncera.it: questa volta Ricky Barone ci ha presentato la Contrada Lorì.

Forza gente, su quelle gambette rattrappite!

SCALETTA:

ENZO- Stormy Six

LUCI A NEW YORK- Tony Iglio

LUNA LU’- Antonio Sorrentino

‘E PRUMMESSE- Antonio Sorrentino

L’UNICA CHANCE- Adriano Celentano

NON C’E’ SOL- Armando Cusopoli (Rubrica “Cover the rainbow “da  )

TUTTA LA GENTE DEL MONDO- Ornella Vanoni

CAPISCO- Mina

COSI’ COME SEI- Ennio Morricone

Appuntamento sull’Isola:  Rocky Barone presenta “Cicole Ciacole”  di Contrada Lorì

L’AMORE E’ COME I POMODORI- Contrada Lorì

NOTTURNO ITALIANO- Mario Acquaviva

I DISCHI NON SI SUONANO- Francesco Gabbani

LAS VEGAS.- Alberto Radius

CELEBRAI- Alberto Radius

ROMA-MILANO- Cico

UN PASSO AVANTI- Madness

TECA- Ayx

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.itARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG.13

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, p.32

sabato 6 giugno 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

Siamo agli sgoccioli, gente, ma prima dei fuochi di artificio finali, c’è ancora tempo per scagliare qualche bel sasso nello stagno e buttarvi là qualche bel nome di cui approfondire, se volete,  la conoscenza nell’estate. Per esempio Maria Forte (che non è una donna, ma il nome d’arte di Roberto Maria Forte), oppure l’accoppiata di nomi pescata nel bel mare del Concorso “L’artista che non c’era” (Agnese Valle e Il Peso del Corpo), o Elenora Bordonaro presentata da Alberto Marchetti.

il-peso-del-corpo-600
Il Peso del Corpo, l’interessante progetto di Andrea Arnoldi

Poi ci sono gran belle notizie che ci giungono da nomi storici come Cristiano Godano con il suo primo singolo solista, e il nostro disco della settimana “(Dis)amore” che segna il grande ritorno dei Perturbazione dopo il mezzo passo falso (forse anche più di mezzo…) di “Le storie che ci raccontiamo” di 4 anni fa e dopo lo sdirazzamento elettro-pop di “Musica X” che li portò ai fasti di Sanremo (ma anche a problemi interni e al conseguente abbandono di Gigi Giancursi e Elena Diana. Un disco-romanzo (un concept che si snoda in ben 23 canzoni!), tenero e malinconico che riporta il gruppo torinese sui binari che gli sono più congeniali, collegandosi idealmente e concettualmente a quell’altro capolavoro che era “Del nostro tempo rubato” (che presentammo nel 2011 con un’intervista agli stessi Perturbazione  e che potete recuperare QUI).

COVER_DISAMORE-800x800-1-786x786
Il nostro disco della settimana, il grande ritorno dei Perturbazione!

Tutte queste eccitanti novità sono state interpuntate dal nostro consueto scandaglio nel fondale della musica italiana: un Ron in stato di grazia, un Francesco De Gregori che abbiamo ereditato dalla playlist lasciataci da Sampaolo la settimana scorsa, un Giovanni Truppi all’altezza del suo fantastico e illuminante seconda album, e un graditissimo ripescaggio di “Cuore di pace” di Amedeo Minghi ad opera di Patrizia Cirulli.

Buon ascolto!

SCALETTA:

TI VOGLIO DIRE- Cristiano Godano

IRRISOLTO- Maria Forte

JOE TEMERARIO- Ron

IL RAGU’- Perturbazione (Rubrica “Gradische le dische?”)

LA NUDA PROPRIETA’- Perturbazione (Rubrica “Gradische le dische?”)

DIECI FAZZOLETTINI- Perturbazione (Rubrica “Gradische le dische?”)

CACTUS- Agnese Valle

L’AMORE TI FA BENE- Il Peso del corpo

BENE- Francesco De Gregori

AMICI NELLO SPAZIO- Giovanni Truppi

Appuntamento sull’Isola: Alberto Marchetti presenta “Moviti ferma”  di Eleonora Bordonaro

TRIDICI MANERI RI FARISI MUNNU- Eleonora Bordonaro

CUORE DI PACE- Patrizia Cirulli (live FB, Rubrica “Sulle spalle dei giganti”)

 

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG.13 p.31, con Sampaolo

29 maggio 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

con l’Ospite Grato Sampaolo

SCARICA

100609103_788417615026599_6738548879899230208_n
Sampaolo negli studio di Radio Orvieto Web 

E finalmente, dopo più di tre mesi in solitaria (fatte le dovute eccezioni per i nostri “Indovina chi c’è su Skype”) ecco che lo studio di Radio Orvieto Web torna ad accogliere un Ospite Grato. Parliamo di Pierfrancesco Sampaolo, un notevole cantautore originario di Orvieto (dove da qualche tempo è tornato a risiedere) ma per molto tempo membro attivo della nuova scena romana. Lo avevamo artisticamente scoperto già qualche anno or sono nell’ensemble aperto Brigitte Bordeaux, ma lo abbiamo ancor più apprezzato durante il meritorio “Folk Panda” in cui, in diverse occasioni, ha presentato il suo nuovo progetto, denominato semplicemente Sampaolo, più vicino a certa canzone d’autore moderna: difficile non farsi catturare da questi pezzi bellissimi, con slanci intimi, lirici e ironici allo stesso tempo.

101381490_282041506261101_7653607768439390208_n

Per questo lo abbiamo voluto fortemente in trasmissione, e Sampaolo ha ricambiato portandoci dei pezzi inediti, in versione ancora demo, che fanno davvero ben sperare per il futuro, e regalandoci anche un paio di brani live, in esclusiva per noi, registrati così come venivano, un microfono per la voce, uno avvicinato alla cassa della chitarra. L’effetto è stato una bomba: ascoltare per credere.

101037424_3117476914980049_4719457193244491776_n

Praticamente abbiamo quindi appaltato a Sampaolo la direzione artistica della puntata (portando come proposte pezzi straordinari dei C.S.I., Gnut, Lucio Corsi), limitandoci, da parte nostra, alla consueta rubrica in collaborazione con lisolachenoncera.it, per la quale il bravissimo Alberto Calandriello (vi segnaliamo, tra l’altro la sua bella trasmissione Championship Vinyl su Spreaker) ha presentato l’album di Roberta Finocchiaro.

Una puntata tutta da assaporare!

SCALETTA:

GLI OMBRELLONI (demo)- Sampaolo

DEPRESSIONE CASPICA (live)- C.S.I.

COMPLEANNO AL PIGNETO- Sampaolo (live per Gli Sprassolati)

Appuntamento sull’Isola : Alberto Calandriello presenta “Something true” di Roberta Finocchiaro

SOMETHING TRUE- Roberta Finocchiaro

CANZONE PER SOFIA (demo)- Sampaolo

‘NU POCO ‘E BENE- Gnut

IL NEMICO ALLE PORTE- Sampaolo (live per Gli Sprassolati)

LA LEPRE- Lucio Corsi

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, Stag.13, p.30

22 maggio 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA 

Numero bello tondo e ragionevole, questo 30 che campeggia in alto, nel titolo. Non è proprio record, ma poco ci manca (nella seconda stagione, ancora eccitati dal nuovo giocattolo, ne facemmo addirittura 34, ma c’è anche da dire che all’epoca c’era anche il buon Giaccio ad affiancare il vecchio Kappa).

quiver
Di nuovo Umbria Umbria uber alles con i Quiver with Joy

Non essendoci un vero e proprio disco della settimana (eccezion fatta per il lavoro del giovanissimo Gara propostoci da Guido Michele per l’Isola che non c’era), ci siamo sbizzarriti più del solito, e quindi, cari amici, vi beccate gli Stradaperta (band del Venditti del periodo d’oro), un Cesare Malfatti che cresce con il tempo, un raro Bruno Lauzi che rilegge l’amico Gino Paoli (per quanto si possa essere amici di Gino Paoli) e poi una serie di duetti e trietti da far spavento, tutti con il comune denominatore dell’ospite straniero: Tosca-Mirabassi-Guinga, poi Afterhours-Cristina Donà-Robert Wyatt e ancora Zucchero-Miles Davis. Lo giuriamo sulla capoccia del nostro Presidente Giacomo Mencarelli: non l’abbiamo fatto apposta.

foto-2
I Gufi, gli inventori del moderno cabaret

Poi che altro? Ah beh, i Patent Ochsner (dicesse De André: lo abbiamo anche noi un bello svizzero) che riprendono Mimmo Locasciulli, una band che ha avuto l’incoscienza di chiamarsi Endrigo (ma perché?), ma che poi ha tirato fuori un gran bel pezzo, un altro gruppo umbro di grande vaglia come i Quiver with Joy, e per finire Pino Daniele e i Gufi, tanto per tornare un po’ alla normalità e ripristinare la nostra rubrica caciarona.

SCALETTA:

STRADA PRINCIPALE- Stradaperta

FORME UNICHE DI CONTINUITA’- Cesare Malfatti

SENZA FINE- Bruno Lauzi (“Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da Gino Paoli)

Appuntamento sull’Isola : Guido Michelone presenta “Senza senso” di Gara

DON MARIANO- Gara

TELEVISIONE- Afterhours & Cristina Donà feat Robert Wyatt

GHOST- Quiver with Joy

SMETTERE DI FUMARE- Endrigo

L’ANNUNCIAZIONE- Tosca, feat Gabriele Mirabassi e Guinga

DUNE MOSSE- Zucchero e Miles Davis

NATALINA – Patent Ochsner (Rubrica “Cover the rainbow”, da M. Locasciulli)

TERRA MIA- Pino Daniele

I TEDDY BOYS- I Gufi (Rubrica “Rido, quando mi pare rido”)

 

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, p.29

16 maggio 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

temp-132
Lucio Leoni, nostro disco della settimana

Si comincia sovranisti come poche altre volte al grido di “Prima gli Umbri!”, con due gruppi di cui andar fieri come i Fast Animals and slow kids e gli Snow in Damascus che già ospitammo un paio di anni fa.

Molto interessanti anche i dischi della settimana, quello dell’Isola che non c’era (la Nuova Compagnia di Canto Popolare presentata da Andrea Direnzo) e il nostro, quello di un talentaccio come Lucio Leoni, uno che c’ha il nome che pare uscito da un libro di Stefano Benni.

Unknown
I Garrincha All-Stars

Ecco, il buon Lucio se ne esce con la prima parte di un album che consta di due capitoli (il secondo forse in autunno). “Dove sei – parte 1”, anticipato da due splendidi singoli che già abbiamo proposto, il quale regala tante belle sorprese, e tanti pezzi su cui riflettere.

1a680103282a2825b2c0754fa1c2fb18
Patty Pravo, in uno dei suoi più riusciti travestimenti

E poi ancora un miscuglio che tiene insieme Riccardo Cocciante con i Garrincha all-stars che omaggiano in levare Franco Battiato, l’Italia carioca dei Nois Dois e un Gianni Morandi sulla china di un tramonto (prima di altre albe), per approdare a uno degli approfondimenti più surreali della nostra storia: l’ossessione di Patty Pravo per le bambole.

SCALETTA:

COME CONCHIGLIE- Fast animals and slow kids

MAKE ME BLIND – Snow in Damascus

DUE- Riccardo Cocciante

Appuntamento sull’Isola: Andrea Direnzo  presenta “Napoli 1534- Tra moresche e villanelle” della NCCP

MORESCA DI BARRE- Nuova Compagnia di Canto Popolare

CUCCURUCCUCU’- Garrincha Stars All-Stars (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da F.Battiato)

TUTTI I VORREI- Nòs dois

DEDICA- Lucio Leoni feat. Francesco di Bella (Rubrica “Gradische le dische”?)

SAN GENNARO- Lucio Leoni (Rubrica “Gradische le dische”?)

HA GLI OCCHI CHIUSI LA CITTA- Gianni Morandi (Rubrica “Cover the rainbow”, da Fred Neil)

LA BAMBOLA- Patty Pravo (Rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

CHE BAMBOLO!- Patty Pravo (Rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

PER UNA BAMBOLA- Patty Pravo (Rubrica “Muschio sul cancello del giardino abbandonato”)

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, p.28

8 maggio 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

Siviero
Gianni Siviero

Primi giorni di libertà vigilata: quann’ascimme fore sarà primmavera, cantava quel tale. E aveva ragione.

Comunque, in attesa che le varie etichette ricomincino a “rilasciare” (orrendo neologismo del nefasto vocabolario dei comunicati stampa) album, già cominciano a fare da apripista diversi singoli interessanti di pezzi da 90: parliamo soprattutto del duo Colapesce/Dimartino che qua coinvolgono anche la conterranea Carmen Consoli, e di un Francesco Bianconi che si libra sulla sua e nostra folle scena musicale con un pezzo che è un trapano dell’anima, spudorato nella sua sincerità.

4653e069ed7369840191e8bf38ab8dc9_XL
Il disco della settimana

Abbiamo anche ospitato Alberto Marchetti dell’ isolachenoncera.it che ci ha presentato un doppio CD che qualche mese fa il Club Tenco ha dedicato alla figura un po’ dimenticata di Gianni Siviero, cantautore simbolo delle primissime edizioni della rassegna negli anni ’70.

Poi cos’altro? Beh, un Diodato che rilegge a meraviglia Dalla, un Camerini in rampa di lancio nel 1980, un commovente Tito Schipa Jr., i giovani e promettenti Googa, il caso “Che sarà”, classico della nostra canzone in realtà ricalcato quasi interamente su un pezzo di Caetano Veloso (ce lo sapevate? Io no) e il nostro caro Claudio Lolli che ci regala il suo editoriale.

Insomma, la solita puntata imperdibile.

SCALETTA:

SORRIDETE, PREGO-Enzo Guarino

LUNA ARABA- Colapesce e Dimartino feat. Carmen Consoli

NON SIATE SOLI- Tito Schipa Jr.

TRENO A VELA- Diodato (live a “Propaganda live”, Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da L.Dalla)

LEI LO SA GIA’- Alberto Camerini

Appuntamento sull’Isola + Gradische le dische: Alberto Marchetti  presenta “Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero”.

NON HAI CAPITO- Gianni Siviero

A EST IL CIELO E’ NERO- Canio Loguercio (su poesia di Gianni Siviero)

LUPO MANNARO- Googa

L’ABISSO- Francesco Bianconi

CHE SARA’/LONDON LONDON- Josè Feliciano/Gal Costa (rubrica “Cover the rainbow”) 

PRIMA COMUNIONE- Claudio Lolli (Rubrica “L’editoriale”)

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, p.27

p.27, 1° maggio 2020

In studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

Unknown
Non c’è gusto in Italia eccetera eccetera

Forse qualcosa si muove, forse, è possibile alzare un pochino la testa e vedere cosa è rimasto al di là della trincea, o forse è solo il riflusso prima della prossima ondata.

In ogni caso gli Sprassolati sono qua a stendere ai vostri piedi una scaletta da gustarsi con gli occhi e le orecchie, da Checco Zalone che, redivivo Modugno, spariglia il tavolo e si prende tutto il piatto, a Lucilla Galeazzi che canta l’unica volta che Giovanna Marini ha scritto qualcosa di pop, a Lo Stato Sociale che omaggia i “padri” Skiantos. E poi cose nuove dal sapore antico, come quelle di Colombre e di Davide Cruccas, e una bella carrellata di marginali come Giusy Balatresi e Andro Cecovini.

CArusi-139071
“Carusi” in una solfara siciliana

Un discorso a parte merita, vista la data in calce a questa puntata, “La zolfara” di Michele Luciano Straniero, uno dei padri del folk revival.

Niente disco della settimana: riascoltatevi quelli vecchi.

SCALETTA 

IMMUNITA’ DI GREGGE- Checco Zalone

STENDITI SU DI ME- Lucilla Galeazzi

GHIACCIO- Fabio Zuffanti

SONO UN RIBELLE MAMMA- Lo Stato Sociale (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, dagli Skiantos)

NELLE MIE TASCHE- Davide Cruccas

9 MARZO 2020-  Poesia di Mariangela Gualtieri, lettura collettiva di Laura Astarita, Alessandra Vita, Milena Bonzi, Andrea Bucci, Rachele Colla, Ilaria Orlando, Nicola Brando Parini, Leonardo Rigato, Silvia Strambi (Rubrica “UnMonologoAlGiorno“)

MILLE E UNA NOTTE- Colombre

LA ZOLFARA- Michele L.Straniero

SEI COME SEI- Giusy Balatresi (Rubrica “Cover the rainbow”, da Bob Dylan)

AURELIA SPORT -Andro Cecovini (Rubrica “Era un uomo così, ma con delle possibilità”)

UN GRANDE ABBRACCIO- Fiorella Mannoia e Gilberto Gil (sigla finale)