ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, p.22

28 marzo 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

Eccoci qua, con le funzioni vitali ridotte al minimo, come un sottomarino colpito e danneggiato, ma non ancora schiantato sul fondo del mare.

mura
Gianni Mura, con un suo libro, in cui raccontava il suo rapporto con la canzone, e l’immancabile bicchiere di vino

In tutto questo bell’andazzo, siamo qui di nuovo a provare a parlare d’altro, come se spiovesse, come se ogni nota o parola di una canzone non fosse in qualche modo riconducibile a questi nostri sfortunati giorni.

Detto-Mariano-640x267
Detto Mariano, stretto collaboratore del Battiti periodo Ricordi

E infatti questa puntata sprassolata si ritrova purtroppo a dover ricordare tre protagonisti, in diverso modo, della musica e più in generale della cultura italiana, come Corrado Sfogli (chitarrista della NCCP), Detto Mariano (autore e arrangiatore di gran classe) e il mitico Gianni Mura (provateci domani, domenica, a non andare d’istinto a cercare i suoi “Sette giorni di cattivi pensieri” su Repubblica).

sfogli
Corrado Sfogli, in una foto d’epoca

E però in qualche modo si deve continuare, per esempio con il bel disco di Ettore Giuradei (di cui tempo fa la Città Sonora presentò un concerto orvietano: recuperatelo QUI), o con giganti della nostra canzone come Ivano Fossati e Sergio Endrigo, o con degli outsider che, in modo più sotterraneo, hanno anche loro fatto la storia: Umberto Fiori (poeta, autore e cantante degli Stormy Six) e Fabrizio Tavernelli (chi si ricorda gli AFA?).

5296-ettore-giuradei-lucertola-20190926175206
in nostro disco della settimana

Spazio poi alla nostra finestra settimanale in collaborazione con l’Isola che non c’era (Andrea Direnzo ci presenta l’album di Petra Montecorvino) e al ritorno di una rubrica storica (e perfida) come “Luci & Ombre”: questa volta siamo stati cattivi, lo sappiamo, ma di buone intenzioni è lastricata la strada dell’inferno, e Mogol ha dato spesso il suo bel contributo.

SCALETTA:

STAZIONE- Ivano Fossati

PRIGIONIERO DEL MONDO- Lucio Battisti (in ricordo di Detto Mariano)

LA CANZONE DEL CICLISTA (intro)- Gianni Mura

IL CAMIONISTA – Tetes de bois e Gianni Mura (in ricordo di Gianni Mura)

AGGIO GIRATO LU MUNNU- NCCP (in ricordo di Corrado Sfogli)

FERIRE IL CUORE- Ettore Giuradei (Rubrica “Gradische le dische?”)

PRENDIMI IN UN MAZZO DI FIORELLINI- Ettore Giuradei (Rubrica “Gradische le dische?”)

 TRASLOCO- Sergio Endrigo (live alla RTSI, 1981)

INNO DEI MEDICI CONTRO IL CORONAVIRUS- (Testo di Mogol, Rubrica “Luci & Ombre”)

Appuntamento sull’Isola- Andrea Direnzo presenta “Rigina” di Petra Montecorvino

RIGINA- Petra Montecorvino

SECONDO FINE- Fabrizio Tavernelli

UN’INDICAZIONE- Umberto Fiori & Luciano Margorani

UN GRANDE ABBRACCIO- Fiorella Mannoia & Gilberto Gil (sigla finale)

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

 

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, p.21

20 marzo 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

con un intervento di Gerardo Pozzi

SCARICA

Schermata 2020-03-20 alle 09.28.26
Gerardo Pozzi, al piano per noi via Skype

E mentre attorno la città si fa sempre più spettrale e la famosa luce al fondo del tunnel si rivela quella di un treno che sta per arrivare, gli Sprassolati tengono la trincea, e sparano le poche forse inutili munizioni che hanno in dotazione: musica e parole.

E visto che le distanze tra noi continuano a farsi sempre più pesanti, abbiamo pensato da questa puntata di chiamare i nostri amici artisti, quelli che abbiamo in queste stagioni prima portati nel cuore e poi anche in trasmissione. Cominciamo da Gerardo Pozzi, bravissimo cantautore e splendida persona, che abbiamo colto nella sua casa di Vittorio Veneto (nel pieno della tempesta) e che ci ha regalato in esclusiva una canzone suonata apposta per noi.

Pedro-Ximenex
Una delle formazioni dei Pedroximenex

Nella scaletta troverete anche i nostri Pedroximenex, un Max Manfredi agli esordi, l’appuntamento sull’Isola in cui Ernesto Razzano ci riporta con piacere sul disco di Lucio Corsi, un Califfo che incontra un Avvocato, un redivivo Dente che purtroppo per lui ha cannato alla grande l’uscita dell’album, e poi un Muschio dedicato a Canzoni&Cazzotti con pezzi di Fred Buscaglione, Luca Ghielmetti e Vinicio Capossela.

1*Id27RAf4kgE6vS_mRIHgBg
Il grande Fred Buscaglione, recentemente omaggiato con un imponente cofanetto di 5 CD

 

E infine quello che sarà la nostra sigla finale per tutto questo tempo triste, una canzone di Gilberto Gil cantata da Fiorella Mannoia con lo stesso autore, un pezzo che è anche un viatico per tutti voi, amici degli Sprassolati, “Un grande abbraccio”.

SCALETTA

IL BALLO- Pedroximenex

A CASA A PIEDI- Max Manfredi

“Appuntamento sull’Isola”: Ernesto Razzano presenta “Cosa faremo da grandi” di Lucio Corsi 

AMICO VOLA VIA- Lucio Corsi

Intervento telefonico di Gerardo Pozzi

LA VITA MI FA UN PO’ MALE – Gerardo Pozzi (Live in esclusiva per gli Sprassolati)

SPASSIUNATAMENTE- Franco Califano (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da P.Conte)

LA MIA VITA PRECEDENTE- Dente

VECCHIO BOXEUR- Fred Buscaglione & Asternovas (Rubrica “Muschio sul cancello del guardino abbandonato”)

SUGAR RAY ROBINSON- Luca Ghielmetti (Rubrica “Muschio sul cancello del guardino abbandonato”)

IL PUGILE SENTIMENTALE- Vinicio Capossela (Rubrica “Muschio sul cancello del guardino abbandonato”)

UN GRANDE ABBRACCIO- Fiorella Mannoia feat. Gilberto Gil (Rubrica “Cover the rainbow”, da G.Gil)

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI, STAG.13, p.20

13 marzo 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

Non facile mettere in piedi questa puntata: attorno tutto è cambiato, ciò che fino a pochi giorni fa ci sembrava normale, scontato, oggi ci pare lontanissimo.

In questi giorni di domicilio coatto collettivo, giorni di tempo sospeso, di preoccupazione che sale con le cifre che ogni giorno alle 18.00 sono il nostro bollettino di guerra, ci siamo chiesti cosa fare. Abbiamo cestinato una puntata già fatta (in tempi ancora relativamente tranquilli) in cui abbiamo avuto ospiti i ragazzi del First Try che presentavano il loro primo lavoro: ci siamo detti che mandarla in onda ora non avrebbe avuto senso, si recupererà a tempo debito.

Ci siamo chiesti se sospendere o meno questa trasmissione.

Poi ci siamo detti che proprio ora è il momento di esserci, non per risolvere qualcosa (figuriamoci), ma perché la radio, anche solo un podcast, può servire a sentirci vicini, per quello che si può, per quello che ci è consentito. E ascoltare musica, bella musica, ci ricorda come è incredibilmente meraviglioso, nonostante tutto, stare a questo mondaccio.

Unknown
Il disco della settimana

Ecco quindi una scaletta che parte evocativa come le fabbriche felici di Fabio Zuffanti, per poi proseguire con Olden, un Alberto Camerini A.D. 1977 ristampato di recente, un Capossela che continua a perplimerci, un Bugo potabilissimo, un paio di visite negli scantinati della  memoria (Milva e Teresa Piantamura che riprende la “Canzone arrabbiata” di Lina Wertmuller e Nino Rota) e poi un commovente ricordo di Elisabetta Imelio dei Sick Tamburo, e prima ancora nei Prozac +, portata via da un tumore contro il quale lottava da anni.

Schermata_2020-03-02_alle_11.14.04-1583144080536.png--morta_la_fondatrice_dei_prozac___elisabetta_imelio_aveva_44_anni
Elisabetta Imelio

Forza gente, facciamo i bravi e supereremo anche questa.

SCALETTA

LE FABBRICHE FELICI- Fabio Zuffanti

“Appuntamento sull’Isola”: Salvatore Imperio presenta “Prima che sia troppo tardi” di Olden

AQUILONE- Olden

NEMBO KIDD E BABY LAVATRICE- Alberto Camerini (ristampa in cd dell’album gelato metropolitano, 1977)

CANTO ALL’ALBA- Vinicio Capossela

CANZONE ARRABBIATA- Teresa Piantanamura (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da Anna Melato)

CHE CI VUOLE- Bugo (Rubrica “Gradische le dische”?)

MI MANCA- Bugo feat. Ermal Meta (Rubrica “Gradische le dische”?)

IL CANTASTORIE  COL BANDONEON- Milva (Rubrica “Cover the rainbow” da Carlos Gardel)

LA FINE DELLA CHEMIO- Sick Tamburo +10

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

andrà

 

 

 

 

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, p.19- SPECIALE STELIO GICCA-PALLI

5 marzo 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

Ospite in studio Stelio Gicca-Palli

SCARICA

88970329_207925533654672_8004852113756651520_n
Fotoricordo: a sinistra il Kappa, e destra quel gran signore di Stelio Giacca-Palli. Le macchine parcheggiate dietro le ha gentilmente messe a disposizione il Comune di Orvieto

Beh, che dire? Come descrivere l’emozione di trovarsi davanti, nei nostri studi, un buon 50% di “Lella”? Eh sì, Stelio Gicca-Palli e Edoardo De Angelis nel 1969 (annèe erotique) la fecero grossa: quella canzone, poi incisa dai due in un 45 e in un album oggi pressoché introvabile, poi fatta propria da Lando Fiorini, la Schola Cantorum e tanti altri, ebbe l’incredibile sorte di staccarsi dal supporto fisico (ben presto quei dischi finirono fuori catalogo) per diventare afflato popolare, trasmettersi di bocca in bocca, di chitarra in chitarra.

19 - Edoardo & Stelio - Front
L’album di Edoardo e Stelio, mai ristampato in CD

Chi scrive (e chi conduce) ha una particolare venerazione per questo brano, scoperto a inizio anni ’90 (credo) quando Edoardo De Angelis (che, tra l’altro, intervistammo qui) la ripropose in una puntata del Maurizio Costanzo Show: fu una folgorazione, tanto che presto finì nel repertorio del suo gruppo chiamato Tribù Acustica e poi Altrocanto, per poi passarla a chissà quante altre persone nel corso degli anni.

45 giri
Un 45 giri che ha fatto storia

Con Stelio ci siamo fatti trasportare un po’ dall’onda dei ricordi: il Folkstudio di inizio anni ’70, il Cantagiro dell’anno seguente, le passioni che agitavano i cuori dei ragazzi di quella stagione irripetibile. Abbiamo ascoltato, quindi, oltre alle sue canzoni, anche frammenti di brani di Francesco De Gregori e Giorgio Lo Cascio (proposti inuma introvabile bootleg del gennaio ’70: grazie Vito Vita!), Ernesto Bassignano e Gianni Nebbiosi.

duo
Edoardo e Stelio, durante la registrazione del loro primo (e unico) album in comune

Stelio Giacca-Palli lasciò il mondo discografico nel 1972 per dedicarsi ad altre cose, ma da qualche anno è tornato sulle scene con alcuni album di pregevolissima fattura, in cui Roma, e una certa romanità, sono protagonisti: canzoni quasi venute da un altro tempo, scritte e cantate da un signore che ancora oggi ha molto da raccontarci.

In particolare permetteteci di consigliarvi la visione del divertente video girato dal nostro amico e conterraneo Giovanni Bufalini che ha reso al meglio lo spirito di questa bellissima canzone:

Grazie davvero a Stelio per esserci venuto a trovare, e aver condiviso con poi la sua musica e la sue parole!

SCALETTA:

LELLA- Edoardo & Stelio

PIAZZA DELLA LIBERTA’- Stelio Gicca-Palli

A PRESTO MARIANNE- Francesco De Gregori e Giorgio Lo Cascio (inedito da un bootleg del 1970 al Folkstudio)

STO PENSANDO- Ernesto Bassignano (live da Trianon ’75)

ER VERNICIARO- Gianni Nebbiosi

LA MEGLIO BIRRA- Stelio Gicca-Palli & Compagnia Bella

LELLA- Stelio Gicca-Palli

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

 

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG.13, p.18

28 febbraio 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

diodato
Il disco della settimana

A stretto giro di posta, ecco una nuova puntata sprassolata, che crediamo segni un nostro personale record: ben 11 canzoni in poco più di un’ora, manco fossimo Radio Kiss Kiss. Il successo si deve sia al fatto che alcuni pezzi sono brevi sia al fatto che il Kappa questa volta ha messo a freno la sua proverbiale logorrea: ne è risultata una puntata agile come un gazzella che ha sciorinato un fracco di bella musica.

toto
“io faccio il bis, e tu lo sai di che”

Ascolterete via via il nuovo singolo dei Perturbazione, il disco della settimana di Diodato (grazie a Giulia Zichella dell’isolachenoncera.it alla cui bella recensione abbiamo attinto a piene mani), una necessaria rispolverata a Mario Castelnuovo, una chicca fresca fresca, testimonianza di una splendido live orvietano di Barbara Eramo e Diana Tejera, un recuperato Mircomenna, un evocativo Anastasio (in compagnia dei Bowland), Irene Grandi & Stefano Bollani che rileggono Niccolò Fabi, gli Baustelle nel loro album più meravigliosamente cupo e un sempre grande Totò a chiudere.

Scaricate come se non ci fosse in giro un morbo che tutti ci piglia.

SCALETTA:

CONTAGIAMI- Gionni Gioielli (Rubrica L’Editoriale)

TI STAVO LONTANO- Perturbazione

ANNIE L’AMOUR- Mario Castelnuovo

FINO A FARCI SCOMPARIRE- Diodato (Rubrica “Gradische le dische?”)

LA LASCIO A VOI QUESTA DOMENICA- Diodato (Rubrica “Gradische le dische?”)

ABITO- Barbara Eramo e Diana Tejera (Live a Orvieto, Febo, 23 febbraio 2020)

BEGUINE- Mircomenna

COSTRUIRE- Irene Grandi e Stefano Bollani (Rubrica “Sulle spalle dei giganti”, da N.Fabi)

AUTUNNO- Anastasio feat Bowland

IL FUTURO- Baustelle

MISS MIA CARA MISS- Totò (Rubrica “Rido, quando mi pare rido”)

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

 

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI! STAG.13, p.17

22 febbraio 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri

SCARICA

Lucio-Corsi_Album-Cosa-faremo-da-grandi_Cover-album-1024x1024
Il disco della settimana

Puntata 17: chi ci conosce sa che non siamo scaramantici, tuttavia dobbiamo illuministicamente registrare che proprio in questa puntata ci sono saltate praticamente tutte le sigle…

A parte questo, la solita puntatona che parte con la coppia delle meraviglie Colapesce & Dimartino (pronti per il prossimo Sanremo dopo la sdoganatura di Diodato?), continua con un Faust’O d’epoca e poi, tanto per restare nel glam, con il disco della settimana, cioè quello di Lucio Corsi, uno che ci piace assai (se volete, ascoltate qui il live che ci regalò tre anni fa per “La città sonora”).

Schermata 2020-02-23 alle 17.47.03
I grandi The Reverse, progetto di DjMyke, Svedonio e altri musicisti della scena orvietana

Abbiamo poi omaggiato in modo assai trasversale gli 80 anni di De André, riesumato un grande pezzo (una meravigliosa sinfonia electro/rock) dei The Reverse, gruppo orvietano dal respiro internazionale, ripescato la “Piazza Grande” di Tosca e Silvia Perez Cruz che ci era rimasta in playlist dalla puntata di Sanremo e chiuso con il ritorno dei Non voglio che Clara e la follia surrealista di quel genio di Musica per bambini.

E tutto questo in una sola puntata, così, come se niente fosse.

SCALETTA:

L’ULTIMO GIORNO- Colapesce & Dimartino

PICCOLO LORD- Faust’O

TRIESTE- Lucio Corsi (Rubrica “Gradische le dische?”)

LA RAGAZZA TRASPARENTE- Lucio Corsi (Rubrica “Gradische le dische?”)

DIESE EINE STRASSE- Friedrich Schutter (Rubrica “Cover the rainbow” da F.De André)

ESCAPE- The Reverse

PIAZZA GRANDE (live a Sanremo)- Tosca e Silvia Perez Cruz (Rubrica “Sulle spalle dei giganti” da L.Dalla)

SUPERSPLEEN- Non voglio che Clara

MARIO ANTIORARIO- Musica per bambini & Elio (Rubrica “Rido, quando mi pare rido”)

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it

ARRIVANO GLI SPRASSOLATI!, STAG.13, P.16- SPECIALE SANREMO 2020 con Alessandra Carnevali

12 febbraio 2020

in studio Andrea Kappa Caponeri con Alessandra Carnevali

SCARICA

festival-di-sanremo

Le tradizioni sono fatte per esser rispettate. E questa della puntata post Sanremo con Alessandra Carnevali (blogger, giornalista, autrice e ora affermata scrittrice di gialli che vedono protagonista la sua eroina Adalgisa Calligaris), è una vera tradizione della nostra radio, affondando le sue radici nel lontano 2010. In questi dieci anni Alessandra ci è venuta puntualmente a trovare per (s)parlare del festivalone e mettervi un sigillo sopra.

sanremo-2020-bugo_abbandona_il_palco_morgan
La musica è finita, gli amici se ne vanno

Abbiamo quindi ascoltato qualche pezzo che questo Sanremo (strabiliante nei numeri, nelle ore di trasmissione, nei colpi di scena, nelle cadute kitch, insomma Sanremo all’ennesima potenza) ci ha consegnato, da Achille Lauro al vincitore Diodato, dal pezzo della discordia di Bugo e Morgan, agli unici giovani che avessero un senso (Eugenio in Via di Gioia) fino a un coloratissimo Raphael Gualazzi, uno capace di divertirsi con la musica come pochi.

13179459_10209089094973371_7976711997431090867_n-300x300

In mezzo a tutto ciò l’immancabile Quizzone Sanremese con cui abbiamo messo a dura prova la competenza e i ricordi giovanili di Alessandra (provateci voi e vedete se sapete far di meglio…).

Insomma, anche quest’anno gli Sprassolati hanno dato, potete chiudere l’Ariston.

SCALETTA:

FAI RUMORE- Diodato

ME NE FREGO- Achille Lauro

LA CLASSICA CANZONE DI SANREMO- Fiorello

SINCERO- Bugo e Morgan

IL QUIZZONE SANREMESE!

TSUNAMI- Eugenio in Via di Gioia

CARIOCA- Raphael Gualazzi

PS- In questo blog, oltre alle puntate di questa stagione, troverete anche i podcast di quella precedente. Se volete invece scaricare tutte le puntate della nostra storia (con presentazioni e scalette), dalla prima stagione (2008) all’undicesima (2018), potete visitare il nostro precedente blog, che trovate QUI.

Se qualche puntata non fosse più disponibile, richiedetela pure a altrocanto@yahoo.it